The Flash 3×16 – Into The Speed Force Recensione

The Flash 3×16 “Into the Speed Force”

Prima di continuare lascia mi piace alla nuovissima serie record di ascolti con Milo Ventimiglia 💙

Bentornati a Central City, quest’episodio di The Flash  devo dire che è stato degno degli alti livelli a cui eravamo abituati con la prima e la seconda stagione.

Un episodio ben fatto, pieno di spunti di riflessione, di lezioni da imparare, con una buona dose d’azione e un pizzico di nostalgia per alcuni personaggi, davvero una combo perfetta che fatto si da rendere l’episodio uno dei più belli a mio avviso di questa stagione.

Dove eravamo rimasti?

Wally intrappolato nella Forza della Velocità al posto di Savitar, Iris con i suoi dubbi sul matrimonio, Joe e Jessie disperati per la perdita di Wally…

Era ovvio a questo punto che toccasse a Barry far tornare al suo post Kid Flash, non prima però di superare alcune prove e di capire la più importante delle lezioni: lui e solo lui è in grado di salvare Iris.

Ecco perchè inizialmente non riusciva a salvare Wally, perchè il motivo principale per cui lo faceva era la convinzione che fosse ancora Kid Flash a dover salvare Iris, e non lui, ma procediamo con ordine.

FLASH sv EDDIE

La prima persona che la Forza della Velocità decide di mostrarci è il compianto Eddie, sacrificatosi nella prima stagione. L’antenato di Reverse Flash mostra a Barry quella che sarebbe dovuta essere la sua vita, sposato con Iris.

Perchè ciò non è successo? Barry è convinto che sia perchè tutti si sono sacrificati per un bene superiore, ma Eddie gli ficca bene in testa una cosa: tutti si sono sacrificati per lui, affinchè potesse diventare l’eroe che in fondo al suo cuore sa di essere

FLASH vs RONNIE

La seconda persona che ci viene mostrata è Ronnie: anche in questo caso la scelta è azzeccatissima, perchè parliamo di un’altra persona che avrebbe avuto una vita splendida se non avesse scelto anche lui di dare a Barry la possibilità di essere Flash e salvare la terra.

Ammetto che mi si è spezzato il cuore quando ho visto Caitlin in veste di mamma, mentre cullava la bambina che avrebbe potuto avere con Ronnie.

Il peso che Barry sta sopportando è evidente: vedere tutte queste persone, la vita che avrebbero potuto avere, i sacrifici che hanno fatto, ciò che hanno perso ed il modo in cui sono riusciti comunque ad andare avanti.

Cosa ha fatto lui quando ha perso sua padre invece? Ha deciso che era troppo, ha riportato indietro i suoi genitori e ha creato Flashpoint. Le conseguenze di queste azioni sono sotto gli occhi di tutti, come lo è la lezione che deve imparare.

Se prima ha dovuto imparare ad accettare la morte della madre, ora è il momento di accettare il futuro e la conseguente morte di Iris. E’ il momento di mettere da parte tranelli e furbizie, di non cercare di raggirare il destino cambiandolo, ma di accettare ciò che il futuro gli riserva e lottare con tutto se stesso per essere lui in prima persona l’artefice del suo destino e di quello di Iris.

Prima di continuare lascia mi piace alla nuovissima serie record di ascolti con Milo Ventimiglia 💙

LASCIA UN COMMENTO