Stranger Things: Joe Keery parla di Gaten Materazzo e del suo nuovo film

stranger things

1Con la seconda stagione di Stranger Things abbiamo avuto modo di scoprire la nuova bromance tra Dustin e Steve. Ecco cosa ne pensa Joe Keery.


lasciaci un like su facebook e su instagram


>>> CLICCA QUI PER IL MIO PROFILO

La seconda stagione di Stranger Things è approdata su Netflix il 27 ottobre del 2017. Si tratta di una delle serie tv di maggior successo del portale di streaming internazionale, e sono in moltissimi, anche attori famosi, ad amarla.

Mentre attendiamo che venga ufficialmente confermata la terza stagione, perché desideriamo ardentemente dare risposta ad ogni nostra domanda, Joe Keery, che nello show interpreta Steve Harrington, ha rilasciato una curiosa intervista per Entertainment Weekly.

A Joe è stato chiesto riguardo la nuova e adorabile bromance che nella seconda stagione si è sviluppata tra il suo personaggio, Steve, e Dustin, interpretato da Gaten Materazzo.

Riguardo al dover lavorare con attori molto più piccoli di lui (parliamo di una differenza di almeno una decina di anni), Joe si è espresso dicendo che “ho principalmente lavorato con attori della mia stessa età negli ultimi quattro anni, quindi lavorando con qualcuno che ha 10 anni meno di me, impari nuove diverse abilità“.

Parlando poi di Gaten, Joe ha spiegato che “lui è molto meglio di me. È un attore fantastico“. I due infatti hanno stretto molto, avendo avuto, in questa stagione, molte scene insieme.

Keery confessa di non sapere nulla sulla possibile terza stagione di Stranger Things, e che, sebbene molti fan avrebbero voluto vedere il suo personaggio tornare con Nancy (Natalia Dyer), lui non è sicuro che ne sarebbe stato contento.

A Natale uscirà il film Molly’s Game, diretto da Aaron Sorkin e con protagonista Jessica Chastain. Joe Keery è parte del cast, e parla di quanto gli sembri assurdo lavorare con quest’ultima. “Il suo lavoro parla da solo. E oltre questo è una persona così gentile, ed è un lavoro duro, lei porta il peso di tutto il film. Ha moltissimi dialoghi, e le ore sul set sono davvero assurde, anche. Gestire il tempo ed essere comunque così gentile e generoso con qualcuno che praticamente è appena arrivato parla molto a riguardo della tua personalità. Lei è davvero fantastica“.

Potresti essere interessato ai prossimi articoli!

Stranger Things: in arrivo i giochi da tavolo ispirati alla serie Netflix

Stranger Things 2: il dettaglio nascosto su Eleven e Hopper

Stranger Things: un protagonista sarebbe dovuto morire nella prima stagione