Star Wars Gli Ultimi Jedi: Una nuova avventura nello spazio aperto - Recensione

Star Wars Gli Ultimi Jedi: Una nuova avventura ha inizio – Recensione

Star Wars Gli Ultimi Jedi: una storia di sacrificio e di ritorno

Una nuova avventura ci porta nello spazio: stiamo parlando di Star Wars Gli Ultimi Jedi, l’ultimo capitolo di una delle saghe più amate di sempre. Dopo Rogue One, la prima antologia su Guerre Stellari, è la volta di riprendere da dove avevamo lasciato Episodio VII e la nostra Rey (Daisy Ridley).

Non darò dettagli sulla trama di quello che è uno dei film più attesi dell’anno perché voglio che, come me, anche voi vi godiate la magia di tornare nel mondo di Star Wars fin dai titoli di testa.

Ciò che vogliamo dirvi, invece, è di avere la mente aperta a quella che rappresenta un’avventura straordinaria, che saprà accontentare chiunque, da chi si è avvicinato solo ultimamente alla saga di George Lucas a chi, invece, la segue da sempre.

Non tutti erano rimasti soddisfatti da Il Risveglio della Forza. Io stesso ho sentito diversi pareri contrastanti sull’andare al cinema o meno in occasione dell’ottavo capitolo. A mani basse il mio consiglio è andateci di corsa!

Star Wars Gli Ultimi Jedi: basta poco per ritornare tra le stelle

I toni sono quelli classici di Star Wars e bastano davvero pochissimi istanti per dimenticare completamente il posto in cui ci si trova e sentirsi nello spazio. A conferma di ciò, tantissimi ragazzini – davvero tantissimi – erano presenti in sala, eppure credo di non aver mai assistito a una proiezione così silenziosa!

Star Wars Gli Ultimi Jedi - 04
Daisy Ridley è Rey in Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Come sempre ci ritroviamo nel bel mezzo di una battaglia tra il Lato Oscuro e il Lato Chiaro della Forza. Si tratta di una dualità che non solo ritroviamo al cuore di Star Wars ma che rende la storia sempre attuale, capace di parlare in modo diverso ad ognuno di noi e di far sì che ogni spettatore rapporti quella singolare e continua battaglia alla propria vita quotidiana.

Un film che parla di oggi

Star Wars Gli Ultimi Jedi ci riporta al mondo di oggi. Nell’attualità possiamo rivedere la medesima sfida tra chi mira a prendere il controllo e chi invece parla di libertà, in ogni sua forma. La storia, narrata attraverso i moltissimi personaggi che si intrecciano, fa riflettere su come spesso, tornare sui propri passi non sia una scelta vile e codarda, ma un modo per riassestarsi, per avere uno sguardo di insieme che ci consente di tornare più forti, focalizzati su ciò che conta davvero.

Occorre dire che Star Wars Gli Ultimi Jedi è una storia di sacrificio. In tutte le sue forme. Come nella vita reale, infatti, ne esistono diverse tipologie che sempre mettono in risalto qualcosa di più grande e sempre presente. Ogni cosa è vista da un duplice punto di vista. In questo modo, la storia è capace di farci ragionare su come in ognuno di noi e nella vita di tutti i giorni, esistono punti di luce e punti di ombra. In questa dualità, inoltre, si stanzia la volontà di superare se stessi, per riuscire dove non si credeva capaci o per dimostrare di essere all’altezza delle situazioni che la vita ci pone dinnanzi.

Star Wars Gli Ultimi Jedi - 01
Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Adam Driver è Kylo Ren

Star Wars Gli Ultimi Jedi: Dualità e complementarietà

Davanti a quella che sembra essere l’immaturità di un giovane Kylo Ren (Adam Driver) si pone la figura di Rey. I punti di contatto e quelli di distanza tra i due riescono a tenere lo spettatore incollato allo schermo, diventando mai prevedibili e mai scontati, così come ogni singolo personaggio del film. Questa straordinaria caratterizzazione riesce ad appassionare anche gli spettatori più scettici – e ce n’erano diversi durante la proiezione – e a soddisfare, alla fine dei conti, davvero tutti in modo straordinario.

Star Wars Gli Ultimi Jedi - 01
Star Wars Gli Ultimi Jedi – Oscar Isaac è Poe Dameron

A chi riesce a guardare oltre le dinamiche del film, apparirà ben chiaro che ogni aspetto viene contrapposto, sempre nella stessa dualità che caratterizza Star Wars. Un esempio può essere rappresentato dall’impulsività che caratterizza molti personaggi, tra cui lo stesso Kylo RenPoe Dameron (Oscar Isaac). Due facce della medesima medaglia, volte verso fronti opposti ma accomunati da un impeto e da una determinazione unici.

Star Wars Gli Ultimi Jedi: Una storia di determinazione e identità

Anche quest’ultimo aspetto, della determinazione, è ciò che sembra caratterizzare meglio la protagonista femminile, Rey. Una ragazza forte, capace di badare a se stessa ma anche di esplorare a fondo il proprio essere. Una giovane donna che vuole cercare una risposta a quelle spinte interiori che ognuno di noi avverte presenti nella propria vita.

In ultimo, il forte tema dell’identità viene rimarcato fin dal principio e ritorna, mai come ora, attuale nel nostro quotidiano. Ognuno di noi è un individuo unico, che non è tenuto ad omologarsi agli altri. Ogni personaggio del film viene riportato alla sua vera essenza. Ognuno è tenuto a chiamato ad essere ciò che è in realtà, ad abbandonare quei retaggi del passato che forse non sono più ciò di cui si ha bisogno.

Star Wars Gli Ultimi Jedi - 01
Star Wars Gli Ultimi Jedi – La leggendaria Carrie Fisher interpreta il Generale Leila

Impossibile e al tempo stesso superfluo dire qualcosa sulla straordinarietà di Carrie Fisher, l’anima del film, nella sua ultima interpretazione nella saga di Guerre Stellari. Sapere che non rivedremo più la nostra principessa Leila rende questo film ancora più speciale, impossibile da perdere.

Star Wars Gli Ultimi Jedi: un incastro perfetto di situazioni, personaggi, luci e ombre. Un ingranaggio capace di girare in modo sensazionale, di rimettersi in equilibrio azione dopo azione, parola dopo parola e mossa dopo mossa.

Con Carrie FisherMark HamillDaisy RadleyJohn BoyegaAdam DriverOscar IsaacKelly Marie TranGwendoline ChristieDomhnall Gleeson.

Star Wars Gli Ultimi Jedi è nei cinema da oggi, 13 dicembre 2017Che la forza sia con voi!

RASSEGNA PANORAMICA
Giudizio
Studente, scrittore, lettore incallito e musicista a tempo perso. Folle amore per la Disney fin da bambino nato con Il Re Leone. Passione inesauribile per Mamma Marvel fin da quando il modellino di Spider-Man ripeteva per giorni interi "È ora di entrare in azione". Blogger, aspirante sceneggiatore.