Shadowhunters: le rivelazioni del cast e tutto ciò che è successo alla Italian Institute Con 2

1Shadowhunters convention: il cast della serie incontra di nuovo i fan a Milano, ecco cos’abbiamo scoperto sugli attori e sul finale di stagione!

Shadowhunters convention – Lo scorso weekend a Milano si è tenuta The Italian Institute Con 2, ovvero la seconda convention dedicata alla serie di Freeform e ora disponibile su Netflix. Non capita tutti i giorni di avere l’occasione di incontrare gli attori della tua serie TV preferita. E quando il cast di quest’ultima si rivela di un’umanità disarmante ottieni tre giorni di pura gioia e entusiasmo. Abbiamo così deciso di cercare di raccontarvi cosa ci ha lasciato quest’esperienza.

Grazie agli organizzatori della Kinetic Vibe ad essere presente alla convention era all’incirca l’intero cast di Shadowhunters. Ad eccezione di Emeraude Tobia (Isabelle Lightwood), che ha dovuto cancellare all’ultimo per le riprese, i fan hanno avuto modo di incontrare la protagonista Katherine Mcnamara (Clary Fray), Dominic Sherwood (Jace Herondale), Matthew Daddario (Alec Lightwood), Nicola Correia-Damude (Maryse Lightwood), Alberto Rosende (Simon Lewis), David Castro (Raphael), Will Tudor (Jonathan Morgenstern), Jade Hassouné (Meliorn), Chai Hansen (Jordan Kyle), Tessa Mossey (Heidi). Alcuni di loro si sono potuti fermare soltanto due giorni altri invece ci hanno fatto compagnia per tutta la durata dell’evento. Ciò che più ha stupito noi e il pubblico è stato scoprire che quelli che salivano sul palco e partecipavano con entusiasmo a photoshoot e autografi, erano persone con i piedi per terra. Non i tipici divi di Hollywood ma esseri umani emozionati quanto i fan di trovarsi in quel luogo.

Chi non la vive non può capirla, io ho provato a raccontarvela in questi giorni e continuerò a farlo: partecipare ad un evento del genere, soprattutto con un cast di attori così meraviglioso, uno staff incredibile e dei partecipanti che niente altro sono se non ragazzi come te, che diventano amici, è un’esperienza unica e per me ormai fondamentale. È aggregazione, unione, che nascendo da una passione rende tutto ancor più magico. Grazie a chi ha reso questi giorni indimenticabili, ai partecipanti, mio pubblico, agli attori, in particolare a Chai, Jade, Nicola e Will, ormai miei best friends – ci scriviamo pure su Instagram. Grazie a Daddario per essere Daddario, a Kat che ha fatto di tutto pur di esserci, a Dominic per averci fatto ubriacare ieri sera corrompendo il barista, ad Alberto per cose che non posso dire in pubblico, a David e Tessa grandissime rivelazioni. Grazie a Kinetic Vibe, Mari, Cece, Bora, tutto tutto tutto lo staff per aver permesso questo, alla Vale per essere sempre con me nel bene e nel male, e alla mia traduttrice Elena che ho azzoppato in un gioco perverso in stile Game of Thrones. Ps. @cot.elena traduci tutto adesso nel primo commento, grazie. – #shadowhunters #theitalianinstitute #kineticvibe #daninseries #matthewdaddario #dominicsherwood #chaihensen #davidcastro #willtudor #katherinemcnamara #albertorosende #nicolacorreiadamude #tessamossey

A post shared by Daninseries (@daninseries) on

Shadowhunters Convention – Jade Hassounè

È stato proprio Jade in risposta ad una delle domande dei fan a spiegare che il motivo per cui le persone si affezionano ai personaggi della serie e poi agli attori è che ognuno cerca un riflesso di se stesso in qualcun altro. Ed è così che si crea quel legame tra attori e fan che rende una sala piena di persone tra loro sconosciute, una vera famiglia. Ed era proprio questo il clima che si respirava ogni giorno nell’entrare in quell’edificio. Si passava dal parlare della serie e dei personaggi in essa, a temi più attuali, fino alle esibizioni di danza di David, Jade e Chai. Questi ultimi appena ne trovavano il tempo, tra una domanda e l’altra, prendevano la chitarra messa loro a disposizione e si lanciavano in un mini concerto.

Jade canta una canzone di Shawn Mendes

@jadehassoune guitar show #shadowhunters #itainstitutecon2

A post shared by Kinetic Vibe (@kinetic_vibe) on

David ha dedicato una canzone alla sorella di Raphael, Rosa, portando alcune fan alle lacrime. La musica sembrava essere una costante di questa convention e ci ha regalato momenti corali indimenticabili. Il primo che ci viene in mente è quello che ha visto come protagonista la canzone What’s Up di 4 Non Blondes, diventata simbolo di Sense8. Nicola a una domanda di una fan ha nominato la canzone e ha iniziato a cantarla insieme al pubblico estasiato.

Indietro