La Bella e la Bestia | Recensione: la magia che torna ad emozionare

1La Bella e la Bestia: una “storia vecchia come il tempo” torna a emozionare grandi e piccoli

Prima di continuare lasciaci un like per restare sempre aggiornato


Profilo TWITTER e INSTAGRAM > daninseries

Magia. È stata la parola che da subito ha definito La Bella e la Bestia da quando, nel 1991, arrivò sul grande schermo la versione animata che fece conoscere al mondo per la prima volta Belle, Lumière, Tockins, Mrs. Bric, Chicco e tutti gli abitanti del castello incantato. Dopo ventisei anni, quella stessa magia ritorna sul grande schermo, riproponendo il trentesimo Classico disneyano in una luce assolutamente nuova, senza discostarsi troppo da quello che i più appassionati fan ricorderanno.

La trama è quella di sempre, che noi conosciamo bene, ma è ricca di piccoli dettagli e accorgimenti che rendono tutto più speciale e che riempiono parti della storia di Belle rimasti, in precedenza, del tutto sconosciuti.

Ecco qualche dettaglio spoiler-free!

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here