20th Century acquisita dalla Disney: I Simpson lo avevano predetto

simpson

Che I Simpson abbiano predetto già diversi eventi non è una novità. Nel 1998 avevano già indovinato che la Disney avrebbe acquistato la 20th Century Fox, e così è stato!

Non è la prima volta che I Simpson si fanno profeti di eventi non ancora accaduti. Basta prendere ad esempio l’episodio “Bart to the future” Lisa Simpson, divenuta presidentessa degli Stati Uniti, parla di Donald Trump come ex-presidente.

Non è l’unico esempio. E il fatto che la 20th Century Fox sarebbe finita nelle mani della Disney è tra questi.

Entertainmente Weekly ci parla infatti dell’episodio dell’ormai lontanissimo 1998 della decima stagione dei Simpson. La puntata si chiama “Dalle stelle alle stalle” e vede protagonista Homer Simpson che, casualmente, precipitando col paracadute, finisce nella casa di Kim Basinger e Alec Baldwin. I due si sono trasferiti in segreto a Spriengfield alla ricerca di tranquillità dalla vita pubblica. Homer inizia quindi a frequentare la casa, ma non deve e non può rivelarlo a nessuno. Ron Howard anche si ritrova spesso con loro, ed è proprio a lui che Homer propone una sceneggiatura per un film assurdo inventata da se stesso.

Alla fine dell’episodio, Ron Howard va allo studio della 20th Century Fox per proporre come suo il lavoro di Homer. Ed è qui che, in un frame, compare la targa della Fox, con sotto scritto “una divisione della Disney & Co“.

Simpson
La predizione dei Simpson

Non è la prima volta che nei Simpson compaiono references alla Disney. Topolino e Pippo compaiono in alcuni episodi e nella ventisettesima stagione alla Disney è dedicata una delle gag del divano iniziali.

Per festeggiare l’accordo stretto tra Disney e 20th Century Fox, il produttore esecutivo James Brooks ha condiviso su twitter un simpatico “benvenuto” disegnato da Matt Groening, disegnatore dei Simpson.

Nata e cresciuta nel Pescarese, svezzata a latte e arrosticini, Erica è fermamente convinta di essere una principessa Disney capitata per caso in un'altra realtà. Per conformarsi è diventata una nerd, seguendo una miriade di telefilm senza troppi scrupoli e innamorandosi perdutamente del cinema. Nella vita studia, canta in un coro e scrive racconti.